Assessment Center e Valutazione del Personale

Come identificare i Leaders di domani

Misurare e conoscere il livello delle competenze  dei propri manager permette, sul piano organizzativo ed individuale, di far crescere l’azienda ed i suoi uomini verso obiettivi di eccellenza.

  1. Scopriamo insieme cosa significa per un’azienda progettare ed implementare un Assessment Center e soprattutto   quali benefici  e quale valore può portare.

Riuscire per tempo a valutare il potenziale delle proprie persone permette di avere una fotografia precisa ed aggiornata delle competenze presenti in azienda, riuscire a strutturare dei percorsi di carriera, ed identificare coloro che sono in grado di traguardare obiettivi sfidanti per l’organizzazione, per se stessi e per il proprio gruppo di lavoro.

Cos’è un Assessment Center?

Un Assessment Center permette di osservare un set di competenze predefinite, e misurarle in modo oggettivo, in una situazione standardizzata.

Un Assessment costruito in modo adeguato potrà:

offrire un quadro esaustivo delle competenze, della singola persona

riconoscere le potenzialità delle persone in riferimento ad un profilo definito ed individuato con l’azienda

-offrire spunti per progettare specifiche azioni a sostegno dello sviluppo delle capacità dei valutati, in grado di realizzarne pienamente il potenziale posseduto

valorizzare le persone di eccellente professionalità e competenza con l’obiettivo di alimentare le comunità di profili professionali o gestionali in funzione di necessità future.

Un esempio di Struttura di un Assessment

TIPO DI PROVA

CONTENUTO

COMPETENZE   VALUTATE

INTERVISTA BEI  

Intervista strutturata su eventi importanti Gestione risorse, leadership, integrazione

IN TRAY

Esercizio scritto di problem solving Capacità decisionale, problem solving,   visione strategica, sensibilità commerciale

SIMULAZIONE   STRATEGICA

Esame di un problema complesso e   presentazione delle ipotesi di soluzione Presentation skills, sintesi operativa,   capacità decisionale

ESERCIZIO DI   GRUPPO

Lettura individuale e confronto di un caso   aziendale (può essere a ruoli liberi o definiti) Teamwork, comunicazione, convinzione,   leadership

 

Come riconoscere un buon Assessment

Progettare un Assessment di qualità è una sfida impegnativa. Per riconoscere e valutare se l’Assessment è costruito con cura e professionalità, è possibile seguire queste veloci linee guida:

  • misura le competenze critiche
  • è costruito su un modello di competenze esistente (o da costruire)
  • una stessa competenza è misurata da più prove
  • ogni prova inserita deve misurare quelle specifiche competenze
  • è sempre gestito da più osservatori
  • è possibile inserire tra gli osservatori assessor esterni ed interni
  • permette la raccolta di informazioni in  modo strutturato
  • fornisce all’azienda un report sintetico e dettagliato della persona

I benefici dell’Assessment

Un Assessment ben strutturato permette all’azienda  di individuare dati oggettivi per impostare politiche di sviluppo, formazione e percorsi di mobilità interni ed i suoi risultati rimangono validi  per un periodo di 2-3 anni.

Altresì permette ai partecipanti di conoscere in dettaglio i propri punti forti e le aree di miglioramento, generando processi di consapevolezza ed auto sviluppo. Per questo motivo può essere valido prevedere un colloquio di feedback al termine del processo di Assessment con ciascun partecipante.

Il valore dell’Assessment

Il processo di Assessment genera valore all’interno dell’organizzazione perché:

  • offre informazioni oggettive ed imparziali
  • è un buon strumento di retention
  • è lo strumento ideale per identificare il potenziale
  • riduce il rischio di decisione in caso di crescita di ruolo
  • genera un input per la formazione e lo sviluppo
  •  un potente strumento di apprendimento/consapevolezza per il successo dei candidati